Il tuo sito web è funzionale? 10 caratteristiche principali che ogni sito web dovrebbe avere

Il tuo sito web è funzionale? 10 caratteristiche principali che ogni sito web dovrebbe avere

Aspetti importanti senza la quale un sito web non riuscirebbe compire la sua principale funzione: Aumentare le vendite e le conversioni per l’azienda!

Mi presento sono Camilla e lavoro da Hi-net azienda leader nella realizzazione di siti web a Rimini, oggi sono qui per mostrarti quali sono le principali caratteristiche di un buon sito web.

L’obbiettivo di un sito web è rappresentare al meglio l’azienda riuscendo ad attirare e convincere tutti gli utenti a scegliere il tuo prodotto o servizio.

In molte occasioni mi viene chiesto quando un progetto risulta essere di successo e una delle risposte che più mi piace dare è: quando ogni elemento è studiato per la user experience e riesce ad incuriosire l’utente.

Ma andiamo nel concreto e andiamo a vedere insieme la check list che ho preparato per comprendere con più facilità se il tuo sito web aziendale possiede questi requisiti e i punti deboli!

Un sito web vincente: le principali 10 caratteristiche

  1. Il sito web per essere funzionale deve riuscire a comunicare in maniera semplice e chiaro qual è il settore di cui si occupa l’azienda, quello che fa, i servizi offerti e a chi si rivolge. Ogni pagina e dettaglio deve essere pensata e costruita basandosi sulla user experience ovvero, creare contenuti chiari che non facciano distrarre l’utente dalla lettura del contenuto.

Questo significa moderare l’utilizzo di immagini e testo, trovando un giusto equilibrio tra tutti gli elementi.  

  1. un buon sito web, e non parliamo dell’aspetto grafico, deve avere chiaro l’obbiettivo e comunicarlo nella maniera più immediata.

Forse scontato? Probabilmente, ma in molte occasioni mi sono dovuta scontrare con realtà che non davano importanza ad alcuni dettegli importanti. Per esempio, un “acquista ora” in un sito e-commerce, una CTA che attira l’attenzione prima di uscire dal sito.

Sono piccoli ma importanti elementi che ti permettono di non annoiare l’utente quando entra nel tuo sito web.

Il principale scopo dell’azienda deve essere considerato quasi “banale” rendendo l’azione desiderata ben visibile.

  1. Ogni elemento all’interno del tuo sito deve avere uno scopo ben preciso.

Un sito web realizzato non deve presentare nulla di eccessivo e superfluo, soprattutto nella parte più grafica di tutta la realizzazione.

Molte volte i clienti prima di confrontarsi con me hanno un’idea strana di quello che è il sito web, scegliendo palette colori che non funzionano e troppo eccessivi.

Scegliere una palette colori adeguata all’azienda e al target di riferimento è importantissimo ma attenzione a come vengono utilizzati. Un sito multi-color non è detto che attragga di più ad un colore monocromatico.

Per scegliere il giusto schema di colori per il tuo sito web ti consiglio di andare a leggere questo articolo!

  1. Le informazioni che devono arrivare all’utente dovranno essere essenziali, dirette e di facile comprensione. Oggi leggere una pagina web o un intero articolo è sottovalutato quindi organizza al meglio i contenuti in modo tale che un utente possa trovare con facilità quello di cui ha bisogno.

Presenta i contenuti in modo “appetibile” sfruttando i grassetti e i corsivi SOLO dove è necessario: non bisogna abusarne.

  1. Attenzione all’aspetto tecnico, per la realizzazione del tuo sito web è necessario affidarsi ad un team di sviluppatori e programmatori che riescano a mantenere il codice del sito il più pulito possibile e senza errori!
  1. L’interfaccia del tuo sito web deve essere intuitiva e semplice. Deve essere utilizzato il design user Friendly, ovvero agevolare il più possibile la lettura e lo spostamento da una pagina all’altra all’interno di tutto il sito e all’interno del menù. Quando gli utenti non trovano quello che stanno cercando in meno di 3 secondi cliccheranno su quella bella X tanto nemica, abbandonando così il sito e tutti i tuoi servizi.

A questo proposito ti consiglio di controllare che il tuo sito web abbia queste chicche:

      • Icone, immagini e illustrazioni
      • Link che aiutino l’atterraggio in determinati contenuti
      • Indicazioni chiare, come il percorso della pagina (Breadcrumbs)
  1. Un sito veloce. Considerando che la maggior parte degli utenti oggi non ha voglia di aspettare e la sua idea di ricerca è 5 minuti avere un sito web veloce è la base. Quante volte ti è capitato di trovarti su un sito web lento e non riuscire a leggere/vedere perché la pagina ci metteva troppo a caricare? Qualè stata la tua reazione? CAMBIARE SITO! Ecco perché avere un sito web veloce deve essere una caratteristica che non può non essere considerata. In questo momento, Google accorgendosi che la maggior parte degli utenti naviga dai dispositivi mobile ha deciso di penalizzare chiunque nel mondo di internet abbia un sito web lento e non fruibile dai dispositivi mobile, diventando così Mobile First.
  1. Essere compatibile con tutti i browser di ricerca, nonostante oggi i motori di ricerca più utilizzati sono pochi, essere fruibile anche per safari e edge è diventato importante.
  1. Come accennato nel punto 7, oggi Google ti penalizza se il tuo sito web non è performante su ogni dispositivo, dal monitor, tablet, notebook, smartphone e tutto il resto.
  1. Per terminare alla grande voglio darti il colpo di grazia, il tuo sito web deve essere sempre aggiornato da ogni punto di vista: contenuti, piattaforma, grafica, hosting e tutto il resto. Ad oggi si vedono siti realizzati solo qualche anno fa che sembrano usciti da un film bianco e nero questo perché oggi il mondo di internet si aggiorna così frequentemente che stargli diventa complicato.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *